- Carlomagno e Gano di Maganza: «Ave Virgo dolcissima salve ave»